8 consigli per prevenire la cistite

Prevenire la cistite
Il mirtillo rosso aiuta a prevenire la cistite.

Ragazze, si avvicina l’estate e questo per molte di voi significa andare incontro a qualcosa di ben poco gradevole: la temuta cistite. Perché proprio ora? È molto semplice: il calore e l’umidità sono i due fattori che la provocano maggiormente. Oltre al fatto di non bere abbastanza acqua o di restare con il costume bagnato addosso per molto tempo.

Il lato positivo è che per fortuna ci sono molti mezzi per prevenire la cistite in modo naturale. Ecco i nostri consigli per prevenire la cistite più efficacemente: prendete appunti!

Il calore e l’umidità sono i due fattori che provocano maggiormente la temuta cistite.

  1. Bere di più quando il caldo è molto forte

    Durante l’estate si suda di più e si perdono più liquidi. Per evitare problemi di disidratazione non bisogna aspettare di avere sete per dissetarsi: è necessario bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno, e ancora di più se le temperature raggiungono i 30°C o se si fa dello sport. Più si beve, più si urina, cosa che evita che i germi vengano trattenuti nella vescica.

  2. Evitare le bevande che contengono solfiti

    … come per esempio vino bianco o spumante poiché queste sostanze possono irritare la vescica.

  3. Urinare spesso

    Per non trattenere l’urina, evitando così di creare un ambiente favorevole alla proliferazione dei batteri.

  4. Non usare vestiti aderenti

    … come jeans o leggins ed indumenti fatti con tessuti sintetici, poiché favoriscono l’attecchimento e la proliferazione di germi.

  5. Non restare con il costume bagnato

    In spiaggia o in piscina, è meglio fare attenzione a questo piccolo dettaglio,  soprattutto se il costume è di lycra. È meglio usare tessuti il più possibile naturali.

  6. Mangiare fibre ed alimenti probiotici

    Per evitare la stitichezza poiché il ristagno delle feci nel colon contribuisce alla proliferazione di microbi vicino all’uretra e aumenta il rischio di infezioni urinarie.

  7. Mangiare mirtilli rossi essiccati

    Come spuntino o in un’insalata, in succo concentrato o in fiale, poiché è stato dimostrato che queste bacche possiedono delle sostanze che impediscono ai batteri di aderire alle pareti delle vie urinarie. Alcuni studi dimostrano che le proantocianidine contenute nei mirtilli rossi riducono di circa il 50% il rischio di cistiti recidive. Ingerire 36 mg di proantocianidine al giorno per almeno 3 mesi aiuterà a prevenire la cistite. Questa quantità corrisponde a circa un cucchiaio pieno (vale a dire 15 g) di mirtilli rossi essiccati, da prendere una volta al giorno; oppure a due cucchiai di succo concentrato di mirtilli rossi mischiato ad acqua o a un succo; o ancora a due capsule di mirtillo rosso in capsule, che fornisce 60 mg di proantocianidine al giorno.

  8. Non lavarsi eccessivamente

    Visto che sia la mancanza, sia l’eccesso d’igiene possono aumentare il rischio di cistite. Inoltre bisogna evitare di lavarsi ogni giorno con saponi intimi alcalini o antisettici, poiché di solito sono troppo aggressivi per la flora batterica vaginale che protegge dai germi. È meglio adoperare saponi bio con aloe vera.

    Mirtillo Rosso Bevanda e Capsule Santiveri

¿Quieres comentarnos algo sobre este post?

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

Puedes usar las siguientes etiquetas y atributos HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>